Feminist Wars. Potenza e vulnerabilità

La redazione di Leggendaria, con Anna Maria Crispino, Silvia Neonato, Angela Vitaliano e Zuzanna Krasnopolska presenta: Feminist Wars: potenza e vulnerabilità, n.128 della rivista sullo stato dell’arte dei femminismi: battaglie, successi, conflitti dal ’68 al #metoo.

Anna Maria Crispino è una giornalista professionista e consulente editoriale della Iacobellieditore di Roma. Nel 1986 ha fondato la rivista culturale Leggendaria. Libri, Letture, Linguaggi, di cui è tuttora direttora ed editrice.

Silvia Neonato giornalista genovese, è la presidente della SIL. Ha debuttato sul “Manifesto” e ora dirige il magazine “Blue Liguria” ed è nella redazione di “Leggendaria”. Ha lavorato a Roma a al giornale dell’Udi “Noi donne”, a Rai Due (nella trasmissione tv “Si dice donna”) e Radio Tre (a “ora D”), per poi tornare a Genova, al Secolo XIX, dove ha anche diretto le pagine della cultura. Ha partecipato con suoi scritti a diversi libri colletanei.

Angela Vitaliano è nata a Salerno, ma ha vissuto gli anni “importanti” a Napoli, dove si sono laureata all’Istituto Universitario Orientale. La sua vita e’ stata divisa, a fasi alterne, fra lo scrivere, gli uffici stampa e le pubbliche relazioni. In televisione ha lavorato in Rai; per i giornali si è occupata per lo più di Cultura e Spettacolo. Tre anni fa, “l’animo ribelle” si e’ risvegliato e si è trasferita a New York per ricominciare un’altra vita ancora.  Per il Mattino ha raccontato la campagna elettorale di Barack Obama. Da settembre 2009 collaboro con Il Fatto Quotidiano.

Zuzanna Krasnopolska ha conseguito il dottorato e insegna presso l’Università di Varsavia, legge,  scrive, traduce, pubblica (in polacco, inglese, francese e italiano). Le interessano le letterature comparate, l’800 europeo e la letteratura femminile. Ha pubblicato “Literary Readings of Emma Bovary and Teresa Uzeda: Two Cases of Literary Bulimia” nel volume The Risorgimento of Federico De Roberto (a cura di Julie Dashwood e Margherita Ganeri, Peter Lang, 2009), “Lectures d’Emma Bovary et Teresa Uzeda: deux cas de boulimie littéraire” (sul sito del Centre de Flaubert de Rouen), “Emme a Parigi” (“Filologia antica e moderna”, 2011) e altri articoli in varie riviste polacche.

Presentazione domenica 11 marzo ore 11.30, Sala Tosi.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...