Malacarne. Donne e manicomio nell’Italia fascista

Donzelli editore presenta Malacarne. Donne e manicomio nell’Italia fascista, di Annacarla Valeriano. Dialoga con l’autrice Vinzia Fiorino.

Annacarla Valeriano ha studiato Storia contemporanea all’Università di Teramo. Lavora presso l’Archivio della memoria abruzzese della Fondazione Università di Teramo. Con Donzelli ha pubblicato Ammalò di testa. Storie dal manicomio di Teramo (2014), con cui ha vinto il premio internazionale di saggistica Città delle Rose, miglior autore abruzzese (2014), il premio Franco Enriquez (2014) e il premio Francesco Alziator (2014). Una parte del materiale fotografico e documentario che costituisce la base di questo libro è stata oggetto di una mostra dal titolo I fiori del male (2016), curata da Annacarla Valeriano e Costantino Di Sante.

Cinzia Fiorino è ricercatrice presso il Dipartimento di Storia dell’Università di Pisa. Laureata in Storia presso la stessa università, si è perfezionata presso l’Université Paris VII Jussieu. Ha conseguito il dottorato in Storia e Civiltà presso l’Istituto Universitario Europeo.

Presentazione 10 marzo ore 18.00, Sala UDI.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...