Feminism. Memoria e visioni. Il ’68

21 luglio

Nel cammino verso la sua seconda edizione la Fiera dell’editoria delle donne sceglie una tappa di marcia in tre movimenti dedicata al ’68. A partire da testi che editori in Fiera hanno pubblicato nel loro catalogo , autrici ed editori dialogheranno su fatti ed idee mossi da un evento che ha segnato la contemporaneità. Se leggere è un’azione, a cinquant’anni dal suo accadere scoprire e riflettere sul ’68 visto dalle donne si rivela un gesto di forte attualità.

 

Primo appuntamento sabato 21 luglio 2018, alle ore 21:00

COME ERAVAMO. LE STORIE

In scena i volumi:
Una rivoluzione positiva, conversazioni con Elena Marinucci, Anna Isastia. Edizioni di Storia e letteratura
Di generazione in generazione. Le italiane dall’Unità ad oggi, a cura di Maria Teresa Mori, Alessandra Pescarolo, Anna Scattigno, Simonetta Soldani. Viella editrice

La ragazza che ero la riconosco. Schegge di autobiografie femministe, a cura di Silvia Neonato. iacobelli editore
Gli anni forti,  Paola Martini. Manni editori
Gli anni, Annie Ernaux. L’orma editore

Partecipano:

Elena Marinucci, Anna Isastia, Paola Martini, Lorenzo Flabbi, Rosanna De Longis, Marta Baiardi
Coordina l’incontro Anna Maria Crispino

Annunci